Utilizziamo cookie propri e di terzi per migliorare la Sua esperienza e i nostri servizi. Se continua a navigare considereremo accettato il loro utilizzo. Può ottenere ulteriori informazioni nella nostra pagina Politica dei cookie.

Chiudere

Un viaggio più comodo


Come è ben noto, gli aerei commerciali moderni sono molto sicuri e comodi. Ciononostante, tutti i voli, specialmente quelli di durata superiore a tre ore, possono essere resi più comodi se vengono seguite alcune raccomandazioni.

Raccomandazioni

I viaggi possono essere più comodi se vengono seguiti questi consigli:

Fattori ambientali nell'aereo

La pressione barometrica e di ossigeno, il rumore, la temperatura, le vibrazioni, la possibilità di turbolenze, l'umidità e lo spazio disponibile, sono leggermente diversi a quelli a cui siamo abituati, anche se è perfettamente tollerabili per il viaggiatore.

Cambiamenti della pressione

  • Durante il volo è normale incontrarsi ad un'altezza equivalente rispetto a terra, relativamente alla pressione, tra i 1500 ed i 2500 metri. Da questo deriva una piccola riduzione della pressione barometrica e della pressione parziale di ossigeno. Diminuendo la pressione, il gas intestinale tende ad espandersi e questa situazione può causare disturbi al passeggero. Per questo è consigliabile non ingerire cibi che provochino gas o pesanti, sin dal giorno che precede il viaggio. Nei nostri menu di bordo vengono evitati gli ingredienti non raccomandabili.
  • Durante le fasi di decollo e atterraggio si producono modifiche della pressione. Il viaggiatore può notare le orecchie tappate. Per evitare la molestia è necessario uguagliare la pressione nell'orecchio medio, ciò è possibile chiudendo il naso con le dita e soffiando lentamente senza far fuoriuscire aria; anche masticando chewing-gum o, cosa più semplice, soffiandosi il naso con un fazzoletto.

Umidità

All'interno dell'aeronave, l'umidità e più bassa del normale, oscilla tra un 10-20%. Per questo si può provare una sensazione di leggera secchezza sulla pelle, alle vie respiratorie e alla cornea. Per diminuire queste sensazioni è necessario evitare di ingerire alcool e caffè già dal giorno precedente al viaggio, perché entrambe le sostanze hanno un effetto disidratante. Durante il volo è molto raccomandabile bere acqua o succhi di frutta in abbondanza, così come l’uso di crema idratante per la nostra pelle.

Jet Lag: Lo sfasamento orario

  • Piccole differenze orarie possono causare jet-lag (stanchezza e sonnolenza diurna) e, logicamente, quando queste sono maggiori, vengono chiaramente avvertite dall'orologio interno che stabilisce le ore di sonno e veglia. Purtroppo si può fare poco per contrastare gli effetti del cambio dei fusi orari.
  • Quando arriva a destinazione, cerchi di adattarsi rapidamente all'orario del luogo se vi dovrà permanere per un lungo periodo di tempo. Se non è così, cerchi di mantenere l'orario di casa con una differenza non superiore a quattro ore.

Turbolenze

  • I movimenti bruschi e le turbolenze possono provocare occasionalmente danni personali. Le turbolenze sono prodotte da diverse cause e generalmente sono rilevate in tempo dall'equipaggio, che lo comunica tramite gli altoparlanti ai clienti. Questi devono sedersi ed allacciarsi la cintura di sicurezza nel più breve tempo possibile per evitare lesioni.
  • Esistono anche le cosiddette turbolenze in aria, certo; non possono essere rilevate in anticipo e si verificano in modo brusco e inaspettato, per cui si raccomanda di tenere la cintura di sicurezza allacciata durante tutto il volo quando si sta seduti.

Sigarette

  • Tutti i voli Iberia sono "non fumatori", per questo motivo è proibito l'uso di sigarette, sigari e sigarette elettriche sugli aerei. Nel caso in cui Lei sia un fumatore abituale e creda che il divieto Le possa arrecare malessere, consulti il Suo medico affinché Le prescriva sostituti della nicotina, come gomme da masticare e cerotti.
  • Il volume di aria presente nelle cabine viene rigenerato totalmente ogni tre minuti.

Spazio e movimento

  • Rimanere seduti per lunghi periodi di tempo è tollerato dalla maggior parte delle persone, ma per alcune esiste la possibilità che si gonfino i piedi e le caviglie, o che si evidenziano alcuni problemi circolatori. È il caso della trombosi venosa profonda (TVP) che si verifica raramente e in persone specialmente predisposte in caso di lunghi periodi di immobilità.
  • Lo spazio disponibile è limitato e la possibilità di movimento è ridotta. Consigliamo di non collocare i bagagli a mano in modo che impediscano il libero movimento delle gambe e di indossare abiti comodi.
  • A titolo preventivo, per il volo, consigliamo di indossare abiti comodi e preferibilmente in fibra naturale allo scopo di favorire una minor pressione sulla pelle è una traspirazione migliore.
  • Muova gli arti inferiori nello stesso luogo in cui seduto (muova le dita dei piedi, le caviglie, fletta ed estenda le gambe).
  • Consigliamo anche di mettersi in piedi, contrarre le braccia e le gambe e fare occasionalmente una piccola passeggiata in cabina, nei momenti in cui servizio al resto dei clienti non ne sia influenzato e le condizioni del volo lo permettano, prestando particolare attenzione al segnale relativo alle cinture di sicurezza e alle istruzioni dell'equipaggio.

Esercizi raccomandabili da effettuare restando al Suo posto:

  • Inclini leggermente il capo da un lato. Resti così per tre secondi, espella tutta l'aria dai polmoni. Ritorni alla posizione neutrale e ripeta lo stesso movimento dall'altro lato. Ripeta questo procedimento tre volte.
  • Distenda le braccia verso l'alto ed inspiri aria nei polmoni. Mantenga la posizione per tre secondi. Collochi le braccia dietro la testa ed espiri l'aria. Ripeta questo procedimento tre volte.
  • Tenendo le dita dei piedi ben unite ed appoggiandosi su di esse al pavimento, sollevi i talloni resti in questa posizione per tre secondi. Subito dopo appoggi i talloni sul pavimento, apra le dita dei piedi e ne sollevi uno, poi l’altro. Ripeta questo procedimento tre volte.

Oltre a queste piccole raccomandazioni, non dubiti di parlare con il Suo medico, che potrà consigliarLa con maggiori dettagli a seconda del Suo caso in concreto.

Consulti come si applica in voli operati da

  • British Airways
  • American Airlines
  • Finnair