Condizioni del contratto



Ai fini di questo contratto, con “biglietto” si intende “biglietto passeggero e ricevuta bagaglio”, di cui fanno parte le presenti “condizioni del contratto e avvisi”. Con “Biglietto elettronico” si intende l'Itinerario/Ricevuta rilasciata da o a nome del Vettore contrattuale, i tagliandi elettronici e, qualora fosse il caso, un documento di imbarco. Con “Vettore contrattuale” si intende qualsiasi Vettore trasportista aereo che trasporti o si impegni a trasportare il passeggero e i suoi bagagli in virtù del presente contratto o che svolga qualsiasi altro servizio collegato a tale trasporto aereo; con “Vettore di Fatto” si intende qualsiasi altro Vettore trasportista che realizzi tutto o parte del trasporto contrattato con il Vettore contrattuale e autorizzato dallo stesso. La “Convenzione di Montreal” è la Convenzione per l'Unificazione di determinate Regole per il Trasporto Aereo Internazionale, firmata a Montreal il 28 Maggio 1999. Il “Regolamento (CE) N. 2027/97” è il Regolamento (CE) N. 2027/97 del Consiglio del 9 Ottobre 1997, modificato dal Regolamento (CE) N. 889/2002 del 13 maggio 2002, e si riferisce alla responsabilità delle compagnie aeree comunitarie nei confronti del trasporto passeggeri e del loro bagaglio. “DSP” significa Diritti Speciali di Prelievo in base alla definizione del Fondo Monetario Internazionale.


Consulti come si applica in voli operati da

  • British Airways
  • American Airlines