Utilizziamo cookie propri e di terzi per migliorare la Sua esperienza e i nostri servizi. Se continua a navigare considereremo accettato il loro utilizzo. Può ottenere ulteriori informazioni nella nostra pagina Politica dei cookie.

Chiudere

Condizioni del contratto


Ai fini del presente contratto, per “biglietto” si intende “biglietto passeggero e ricevuta bagaglio”, di cui fanno parte le presenti “condizioni del contratto e avvisi”. Per “Biglietto elettronico” si intende l'Itinerario/Ricevuta rilasciata da o a nome del Vettore contrattuale, i tagliandi elettronici e, qualora fosse il caso, un documento di imbarco. Con “Vettore contrattuale” si intende qualsiasi Vettore trasportista aereo che trasporti o si impegni a trasportare il passeggero e i suoi bagagli in virtù del presente contratto o che svolga qualsiasi altro servizio collegato a tale trasporto aereo; con “Vettore di Fatto” si intende qualsiasi altro Vettore trasportista che realizzi tutto o parte del trasporto contrattato con il Vettore contrattuale e autorizzato dallo stesso. La “Convenzione di Montreal” è la Convenzione per l'Unificazione di determinate Regole per il Trasporto Aereo Internazionale, firmata a Montreal il 28 Maggio 1999. Il “Regolamento (CE) N. 2027/97” è il Regolamento (CE) N. 2027/97 del Consiglio del 9 Ottobre 1997, modificato dal Regolamento (CE) N. 889/2002 del 13 maggio 2002, e si riferisce alla responsabilità delle compagnie aeree comunitarie nei confronti del trasporto passeggeri e del loro bagaglio. “DSP” significa Diritti Speciali di Prelievo in base alla definizione del Fondo Monetario Internazionale.


Consulta come si applica in voli operati da

  • British Airways
  • American Airlines

Sequenzia dei voli nelli biglieti

AVVISO IMPORTANTE PER I BIGLIETTI VENDUTI IN ITALIA

I passeggeri che hanno perso il primo volo o non l’hanno utilizzato per qualsiasi motivo, ma che desiderano usufruire del volo di ritorno o delle tratte successive come originariamente prenotate senza ricalcolo della tariffa o sovrapprezzo, devono informare IBERIA il prima possibile ed ogni caso:

• entro le 24 ore successive all’orario ufficiale di partenza del primo volo; o
• qualora l’orario ufficiale di partenza del volo di ritorno sia entro le 24 ore dalla partenza del primo volo, almeno 2 ore prima della partenza del suddetto volo di ritorno.

I passeggeri dovranno chiamare esclusivamente il numero telefonico [+39] 199 101 191 o inviare una email a CustomerRelationsIT@iberia.com, fornendo le seguenti informazioni:

• codice di prenotazione;
• numero e data di partenza del volo perso o non utilizzato; e
• nome e cognome del/i passeggero/i incluso/i nella suddetta prenotazione che ha/hanno perso o non ha/hanno utilizzato il volo;
• comunicazione della propria intenzione di usufruire del volo di ritorno o delle tratte successive come originariamente prenotate.

IBERIA emetterà un nuovo biglietto elettronico per l’itinerario restante, per il quale sarà necessario effettuare le operazioni di accettazione (check-in) sul sito internet di IBERIA (se disponibile) o in aeroporto.

Qualora il passeggero non effettui la suddetta comunicazione o la effettui dopo i termini indicati, IBERIA, subordinatamente alla effettiva disponibilità di posti, si riserva di addebitare la differenza tra la tariffa originale e la tariffa più alta disponibile nella stessa classe/compartimento di viaggio, applicabile all’itinerario restante al momento della riemissione del biglietto”.