Utilizziamo cookie propri e di terzi per migliorare la Sua esperienza e i nostri servizi. Se continua a navigare considereremo accettato il loro utilizzo. Può ottenere ulteriori informazioni nella nostra pagina Politica dei cookie.

Chiudere

Future mamme


Volare è totalmente sicuro e non influisce sulla gravidanza


Iberia non esige nessuna autorizzazione specifica prima delle 28 settimane di gestazione.

Il Manuale medico di IATA la raccomanda dopo le 28 settimane.

Il proprio ginecologo indicherà sempre la convenienza o meno di volare.

Iberia consente di accedere all'aereo in modo preferente. Si identifichi presso il nostro personale del gate di imbarco e Le indicheranno come procedere per imbarcare per primi.

Le gestanti che abbiano già compiuto le 36 settimane non possono viaggiare nei voli IB5XXX operati da Vueling

Iberia allows you to access the plane preferentially, please identify to our staff at the boarding gate, they will let you know how to proceed to board first

Volare in stato di gravidanza

Si informi sulle autorizzazioni di cui ha bisogno per volare se ha già compiuto le 28 settimane di gravidanza.

A partire dalla 36ª settimana di gestazione (32ª se è multipla e senza complicazioni), IATA raccomanda di non volare.

Se in ogni caso è necessario viaggiare, dev'essere il proprio ginecologo a deciderlo.

In qualsiasi altro caso, è necessaria un'autorizzazione del Servizio medico di IBERIA.

Una settimana dopo il parto è già possibile volare nuovamente.

Viaggiare con neonati

Il neonato può volare a partire dalle 48 ore di vita, ma è raccomandabile far passare almeno una settimana.

Ricordi:

  • Le modifiche di pressione possono causare molestie (consulti il Suo pediatra).
  • Raccomandiamo di mantenere il neonato ben idratato prima e dopo il volo, giacché è estremamente suscettibile alla disidratazione.

Consulti come si applica in voli operati da

  • British Airways
  • American Airlines
  • Finnair

Potrebbe interessarLe anche